Torino Night Ride

Il Torino Night Ride (T.N.R.) è un ritrovo serale settimanale gratuito organizzato per tutto l’anno da Longboard Crew Italia a.s.d. con il Patrocinio di Città di Torino e Regione Piemonte ed in collaborazione con Uisp Torino, Promosport Surfshop e Longboard Crew Torino. Il T.N.R. è un giro serale della città in longboard skate e con tutti i mezzi eco-sostenibili che vogliano unirsi. Iniziativa nata nel 2013 con un carattere prettamente sportivo, negli anni è maturata diventando un appuntamento aggregativo e fortemente inclusivo ed un momento di incontro e confronto sano, sportivo ed informale.


I partecipanti hanno un’età che spazia dai 10 ai 55 anni e nazionalità, culture, generi, orientamenti ed abilità o disabilità differenti. Ogni T.N.R. è supervisionato, organizzato e gestito da istruttori di longboard skate regolarmente abilitati UISP ed in possesso di abilitazione BLS e BLSD per il primo soccorso. Gli istruttori, oltre a badare alla sicurezza del giro, insegnano gratuitamente alle persone che lo domandino. Un’altra peculiare caratteristica del T.N.R. è il prestito gratuito dell’attrezzatura per tutti i partecipanti che lo richiedano al fine di rendere accessibile lo sport del longboard skate a tutti. Ad ogni partecipante iscritto all’associazione viene inoltre fornita copertura assicurativa e regalato un kit comprendente una maglietta, un braccialetto led, una pila led ed un braccialetto catarifrangente per aumentarne la sicurezza e visibilità. Infine, a tutti i partecipanti viene donato il fumetto del T.N.R. creato dall’artista Giorgio Bellasio per spiegare le regole di comportamento e sicurezza da tenere durante l’evento.

Per ulteriori informazioni visitate la pagina dedicata qui

Longboarders Without Boarders

Longobarder Without Borders (L.W.B.) è un progetto creato nel 2017 da Longboard Crew Italia a.s.d. con il Patrocinio di Regione Piemonte e Città di Torino ed in collaborazione con Promosport Surfshop e Uisp Torino. Questo progetto è stato sviluppato per favorire l'inclusione sociale tramite lo sport delle fasce più deboli e a rischio di emarginazione. Durante alcune giornate promozionali e i numerosi corsi nelle scuole, sono stati identificati i futuri atleti che hanno proseguito con questo sport ed ai quali è stato regalato un corso di 8 ore di lezioni gratuite nei mesi di Giugno, Luglio e Settembre 2017. I ragazzi che al termine del corso sono risultati più predisposti in quanto a passione e capacità, sono stati ulteriormente accompagnati nella loro formazione, per poi regalare loro il corso UISP per divenire istruttori abilitati e poter poi praticare la professione all'interno dell'associazione e non solo.

Ride For Casa OZ

Ride For Casa OZ, (Ri.F.C.O), nato nel 2017 ed attualmente in corso, è un progetto annuale di insegnamento del longboard skate nell’ambito della O.N.L.U.S. “Casa OZ”. Ri.F.C.O è un progetto didattico accuratamente studiato per ragazzi disabili o in condizioni di fragilità (economica, di salute o psico-fisica) di età compresa tra i 6 e i 20 anni. Ogni settimana istruttori e volontari dell’associazione incontrano i ragazzi di Casa Oz per insegnare loro il longboard skate ed incrementarne le capacità motorie ed intellettive. “Ri.F.C.O.” è un laboratorio settimanale di un’ora e mezza durante il quale istruttori abilitati all’insegnamento UISP e L.C.I. a.s.d. con abilitazione BLSD insegnano in modo ludico e ricreativo lo sport del longboard. Attraverso i diversi appuntamenti, oltre all’insegnamento del longboard skate, viene messo in atto un programma volto a creare aggregazione ed affiatamento tra i ragazzi coinvolti, sviluppare le loro capacità di ascolto ed esecuzione di compiti ed esercizi sia sportivi che manuali, come ad esempio il laboratorio di manutenzione delle tavole e molto altro ancora.

Ride For Engim

R.F.E., creato nel 2017 ed attualmente in corso, è un progetto di inserimento del longboard skate all’interno del ventro servizi formativi Engim San Luca. Durante il corso di durata biennale viene insegnato lo sport a ragazzi del prelavorativo (corso professionalizzante che prepara gli studenti al mondo del lavoro per tre anni consecutivi) utilizzando il sistema di peer education e coinvolgendoli successivamente nella vita associativa di L.C.I. a.s.d. Il progetto prevede attività per potenziale le capacità motorie e le capacità manuali, per applicare competenze geometriche e matematiche, conoscere e rispettare il codice della strada e i suoi simboli, per esercitare le abilità manuali con la manutenzione dell’attrezzatura, per sviluppare le abilità sociali e molto altro ancora.

Torino Street Style

Evento di sport di strada organizzato nel 2016, 2017 e 2018 nelle principali piazze auliche di Torino con il Patrocinio di Città di Torino e Regione Piemonte in collaborazione con il comitato Events Five e numerose associazioni torinesi impegnate nella promozione degli sport di strada. L'evento generalmente si articola su due giorni di dimostrazioni, gare e corsi gratuiti offerti alla comunità con affluenze molto alte intorno ai 300 partecipanti ad evento.

Indysciplinati

Con i propri istruttori l’associazione Longboard Crew Italia a.s.d. ha partecipato fin dal 2015 al progetto UISP di promozione degli sport di strada con svariate attività di insegnamento. Progetto focalizzato sull’aspetto sociale, tramite l’insegnamento del longboard skate e la conseguente connessione che viene a crearsi con i ragazzi, gli istruttori hanno modo di fare educativa di strada aiutando e fornendo alternative valide alla deriva sociale a tanti ragazzi.

On The Road

On The Road - Torino 2018 Il festival degli sport in strada, una rassegna di sport ed eventi dedicati ad oltre 30 associazioni sportive della città di Torino. O.T.R. è un festival di sport di strada, una rassegna di sport ed eventi dedicati all’urban sport organizzato dal comitato Events Five con il Patrocinio della Città di Torino. LCI a.s.d ha avuto il piacere di partecipare a numerose tappe in giro per la città di Torino nel 2018 creando aggregazione, generando interesse nell’intera comunità ed effettuando numerosissime giornate di corsi gratuiti rivolte a tutti e fornendo gratuitamente l’attrezzatura necessaria.

Torino Night Race

Il Torino Night Race è un progetto organizzato da Longboard Crew Italia nel 2019 che consta in un circuito di gare di durata semestrale che si svolge con cadenza settimanale durante gli appuntamenti del Torino Night Ride. Ogni settimana, durante il periodo della T.N.Race, LCI a.s.d. organizza una gara durante il consueto Torino Night Ride al fine di promuovere le varie discipline del longboard skate ed incentivarne l’apprendimento in modo ludico, divertente e competitivo. A tal fine vengono proposte ai partecipanti svariate tipologie di garette amatoriali per dare modo agli atleti più completi come capacità di emergere ed essere premiati al temine del circuito di gare. L’accesso alle gare è libero e gratuito per tutta la comunità ma l’accesso alla classifica annuale dalla quale consegue la premiazione finale è garantito solamente ai soci di LCI a.s.d. che siano ufficialmente iscritti versando volontariamente la quota di iscrizione. Le classifiche settimanali e l’aggiornamento della classifica annuale vengono pubblicate ogni venerdì sul canale Facebook dell’associazione. Le premiazioni avvengono durante la cena sociale estiva dell’associazione. Per ulteriori informazioni visitate la pagina dedicata qui



You Can Ride

“You can ride” è un progetto totalmente gratuito, a meno della quota associativa annuale per poter garantire adeguata copertura assicurativa, rivolto alle persone disabili dal punto di vista motorio e sensoriale con età compresa tra i 16 anni ed i 30 anni circa. Mirato principalmente verso persone prive della vista, dell’udito o della parola, ma anche a persone che hanno subito amputazioni parziali o totali di arti, che abbiano piacere di sperimentare un nuovo sport. “You can ride” è un progetto studiato per coinvolgere due persone prive della vista con una lezione da due ore e mezza settimanale a testa per sei mesi ciascuno e ben ventiquattro persone con disabilità motorie e sensoriali (ad esclusione della cecità e disabilità che rendano necessario l’uso della carrozzina) con pacchetti di lezioni da due ore settimanali per due mesi in gruppi da dieci atleti l’uno. Gli atleti privi di vista saranno seguiti da due istruttori ed un aiuto istruttore, mentre gli atleti con disabilità motorie e sensoriali saranno seguiti da due istruttori, un aiuto istruttore ed un traduttore nel caso di atleti sordomuti. Il progetto non ancora è attivo per la mancanza di fondi adeguati.